Haute Route Chamonix-Zermatt


IVBV logo

E’ da sempre considerata la superclassica delle traversate scialpinistiche.

Si tratta di un itinerario d’alta montagna della durata di cinque o più giorni che collega le due più famose località delle alpi.

La regione svizzera del Vallese, traverso cui si sviluppa tutto il percorso, è la zona dove sono concentrati il maggior numero delle montagne oltre i 4000m di quota, quindi sono garantiti magnifici scenari e panorami.

Iscriviti

La proposta di Oltrelaverticale è la seguente:

Primo giorno, mercoledì 24 marzo

Ritrovo ad Argentière alla partenza della funivia dei Gran Montets. Salita con la funivia e discesa sul ghiaccio dell’argentiere Salita al Col du Chardonnet 3321m e discesa dal ripido canale fino al ghiacciaio di Saleina e risalita all’omonimo colle 3261m. Dal colle, discesa fino alla cabanne du Trient 3170m.

Dislivello in salita 1000m /Dislivello in discesa 1150m

Secondo giorno, giovedì  25 marzo

Dalla capanna, al colle des Ecandies 2796m Discesa lungo la Val d’Arpette fino al caratteristico paese di Champex Trasferimento in bus a Verbier e salita con gli impianti e un breve tratto con le pelli, alla Cabanne du M.Fort 3135m.

Dislivello in discesa 1700m

Terzo giorno,  venerdì 26 marzo

Dal rif. M. Fort al Col de la Chaux 2940m, breve discesa e salita alla cima di Rosablanche 3336m passando dal Col de Memin Discesa in Val de Dix e risalita all’omonima capanna situata a quota 2928m

Dislivello in salita 1670m circa/ Dislivello in discesa 1130m circa

 Quarto giorno, sabato  27 marzo

Dalla Cabanne de Dix breve discesa fino al ghiacciaio de Cheilon e salita alla Pigne d’Arolla 3772m Dalla vetta, discesa fino alla Cabanne de Vignettes 3194m

Dislivello in salita 940m /Dislivello in discesa 670m

 Quinto giorno, domenica 28 marzo

Dalla Cabanne de Vignettes salita al Col de l’Evèque3392m  Discesa sul ghiacciaio di Arolla passando dal col Collon e risalita al Col du M. Brulè 3213m. Una breve discesa e la risalita al Col de Valpelline3568m Dal colle ci aspetta una bellissima e lunga discesa fino a Zermatt passando sotto la parete nord del Cervino. Da Zermatt il ritorno a Chamonix in giornata.

Dislivello in salita 870m circa / Dislivello in discesa 1950m

Difficoltà e dislivelli

Dal punto di vista tecnico la tappe non presentano particolari difficoltà, ma richiedono un buon allenamento e la conoscenza delle tecniche di base di progressione su ghiacciaio (corda, ramponi e piccozza)

Le date sono dal 24 al 28 Marzo

Finalità dello stage Condividere alcuni input per un personale miglioramento.
Struttura come da programma
PreRequisiti Richiesti buon allenamento e la conoscenza delle tecniche di base di progressione su ghiacciaio (corda, ramponi e piccozza)
Costo 500 €/ persona con un gruppo di 4
Materiale Materiale: attrezzatura da sci alpinismo completa (sci, scarponi, bastoncini, pelli e rampanti), kit ARTVA, pala e sonda, piccozza, ramponi, imbrago, casco, abbigliamento da scialpinismo in quota, giacca in goretex o simili, occhiali da sole e maschera da sci, crema solare, due paia di guanti (leggeri e pesanti), zaino da25/30l, saccoletto, ricambi,e necessaire per i pernottamenti ai rifugi
Rapporto Guida/Partecipanti 1:4

Iscrizioni:

si accettano entro e non oltre un mese prima della data del tour.

Per tutte le attività proposte:

LA QUOTA COMPRENDE: Assistenza e accompagnamento di una Guida Alpina certificata U.I.A.G.M. uso dei materiali comuni di sicurezza, Kit ARTVA pala e sonda, scheda gestione emergenza

LA QUOTA NON COMPRENDE: Viaggio, vitto e alloggio e extra nei rifugi, impianti nei rifugi, quanto non specificato nella voce “la quota comprende”.

N.B.: per chi fosse sprovvisto OltrelaverticaleGuideAlpine mette a disposizione nella quota di iscrizione  Kit ARTVA, pala e sonda, ramponi e piccozza.

Iscriviti

IMPORTANTE: l’iscrizione verrà considerata valida all’atto di versamento della quota. (bonifico o contanti). 
All’atto di iscrizione vengono accettate le condizioni contrattuali di OltrelaVericale GuideAlpine

Oltrelaverticale
Oltrelaverticale nasce come progetto editoriale di Matteo Piccardi sotto forma di Blog. Ora il progetto si è evoluto alla versione 2.0: i contenuti sono stati ri-organizzati separando l’ attività di Guida alpestre da quella di alpinista e poi siamo più Social. Non temete però, il blog, con i mie ed i vs. racconti, resterà un diario prezioso ed integrato con questa nuova versione.
Seguici su
Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.