0,00

Monte Rosa Punta Giordani

Punta Giordani Cresta del soldato

Cresta del Soldato

Punta Giordani Cresta del SoldatoUna salita di grande soddisfazione. Percorrerla significa, infatti, fare la conoscenza con le tipologie di terreno alpinistico più tipiche del massiccio del Rosa: pendii nevosi più o meno ripidi e tratti di roccia, qualche volta caratterizzati dalle classiche placche appoggiate ma povere di appigli, e qualche volta un po’ meno solida… insomma, un tipico itinerario di alta montagna, dove si impara a usare la testa e il fiuto ancor prima che i muscoli.

Questo piccolo gioiello ci è stato lasciato in eredità da William Martin Conway, uno degli scalatori inglesi che nell’800 portarono avanti l’esplorazione delle Alpi. Sembra che il nome con cui l’itinerario è conosciuto sia una dedica alla guardia italiana di confine che accompagnò  Conway durante la salita.

Richiedi Informazioni

Salita fattibile in giornata.

Punta Giordani Cresta del soldatopartenza per Staffal (Gressoney) per prendere la prima funivia. dall’arrivo della funivia di punta Indren si segue il sentiero che in direzione est, tra i resti del ghiacciaio di Indren e pietraie, porta alla vecchia stazione della funivia.

si attraversa il ghiacciaio del Bors fino ad una evidente stelletta nevosa. a questo punto inizia la cresta vera e propria che porta in cima alla Punta Giordani (4046 m) con alcuni passaggi di III° è un passaggio di IV° (eventualmente aggirabile). discesa per la via normale fino a riprendere gli impianti di Punta Indren.

a chi è dedicata  a chi vuole muovere i primi passi su terreno misto in alta montagna.
cosa portare scarponi da alpinismo, (ramponi da alpinismo classico), (piccozza da alpinismo classico), casco, imbrago, zaino da c.ca 30 litri, (longe con moschettone a ghiera), eventualmente bastoncini telescopici. intimo tecnico, pantaloni da alpinismo, pile, guscio in gore tex o simile, piumino, doppio paio di guanti (uno pesante e uno più leggero), occhiali da sole, protezione solare, cappellino e/o berretto, torcia frontale, borraccia o thermos, snack tipo barrette energetiche.
difficoltà pd
costo 450 €/persona (1 partecipante)
250 €/persona (2 partecipanti)
periodo estate: da inizio maggio a fine settembre in base alle condizioni della montagna
location gressoney (ao)
Richiedi Informazioni

la quota comprende: organizzazione logistica e prenotazione ai rifugi, assistenza e accompagnamento di una guida alpina certificata U.I.A.G.M.  uso dei materiali comuni di sicurezza.

la quota non comprende: le spese di trasferimento, spese di vitto e alloggio in rifugio comprese quelle della guida alpina che dovranno essere suddivise tra i partecipanti.

Tutti i servizi non inclusi nel pacchetto, sono da pagare in loco a cura dei partecipanti.

IMPORTANTE: l’iscrizione verrà considerata valida all’ atto di versamento dell’intera quota. (bonifico o contanti). Il saldo va effettuato entro una settimana dall’ inizio dell’ attività.
All’atto di iscrizione vengono accettate le condizioni contrattuali di OltrelaVericale GuideAlpine

 

 

Oltrelaverticale
Oltrelaverticale nasce come progetto editoriale di Matteo Piccardi sotto forma di Blog. Ora il progetto si è evoluto alla versione 2.0: i contenuti sono stati ri-organizzati separando l’ attività di Guida alpestre da quella di alpinista e poi siamo più Social. Non temete però, il blog, con i mie ed i vs. racconti, resterà un diario prezioso ed integrato con questa nuova versione.
Oltrelaverticale FanPage
Seguici su
Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.