0,00

Monte Rosa: Tour

Due, Tre o Quattro giorni per un emozionante tour nel mondo dei ghiacciai e delle altissime quote. Se il Monte Bianco è oggi il simbolo dell’alpinismo sportivo e di prestazione, il Rosa rappresenterà per sempre l’essenza di quello romantico, un luogo dove la scalata è prima di tutto incontro con l’immensità della natura, orrida e sublime.

Richiedi Informazioni

4x4.000

Stupendo itinerario d’alta quota, molto panoramico di due giorni per staccare dalla vita di tutti i giorni e immergersi in distese ghiacciate. Consente di raggiungere 4 cime di 4000 metri nel gruppo del Monte Rosa.

PROGRAMMA

PRIMO GIORNO:

Partenza per Gressoney frazione Staffal dove si prendono gli impianti di risalita. Dall’arrivo della nuova funivia di Indren, si raggiungono brevemente i Rifugi Mantova o Gnifetti dove si pernotta.

SECONDO GIORNO:

Il secondo giorno di buon ora si percorre il Ghiacciaio del Lys fino al Colle del Lys, poi si segue la traccia che porta alla Punta Gnifetti ma poco prima di giungere al Colle Sesia si obliqua a destra raggiungendo la cresta nord-est.

Questa, piuttosto esile, porta in cima alla Punta Parrot m.4436. Discesa per la cresta ovest al Colle delle Piode m.4285, risalita al Ludwigshohe m.4342 per la cresta nord-est e discesa al Colle Zurbriggen m.4272 per la cresta sud-ovest. e poi discesa fino ad arrivare all’isolotto roccioso Balmenhorn m.4167 conosciuto anche come Cristo delle Vette. Rapida discesa al Colle Vincent m. 4088, salita alla Piramide Vincent e discesa per l’itinerario di salita fino al rifugio e da qui alla funivia.

Possibilità di personalizzare la traversata.

Date 2019

27-28 Luglio

A chi è dedicata a chiunque desideri fare un tour del Monte Rosa di più giorni
Cosa Portare Scarponi da alpinismo, (ramponi da alpinismo classico), (piccozza da alpinismo classico), casco, imbrago, zaino da c.ca 30 litri, (longe con moschettone a ghiera), eventualmente bastoncini telescopici. Intimo tecnico, pantaloni da alpinismo, pile, guscio in gore tex o simile, piumino, doppio paio di guanti (uno pesante e uno più leggero), occhiali da sole, protezione solare, cappellino e/o berretto, torcia frontale, borraccia o thermos, snack tipo barrette energetiche.
Difficoltà PD – Poco Difficile
Costo 650 €/persona (1 partecipante)
400 €/persona (2 partecipanti)
280 €/persona (3 partecipanti)
Periodo estate: da inizio maggio a fine settembre in base alle condizioni della montagna
Location Val D’Ayas

6x4.000

Tre giorni a cavalcare le creste e le punte del complesso del Monte Rosa in cui si toccheranno 6 cime superiori ai 4.000: una cavalcata che toccherà anche la punta più alta, Punta Gniffetti, dove si trascorrerà una notte!

PROGRAMMA

Le creste del Monte Rosa

Le creste del Monte Rosa

PRIMO GIORNO:

Partenza per Gressoney frazione Staffal dove si prendono gli impianti di risalita. Dall’arrivo della nuova funivia di Indren, ci troviamo di fronte alla Punta Giordani (4046 m). Ne raggiungiamo la cima lungo la via normale. Discesa per lo stesso itinerario di salita e di nuovo da Punta Indren breve risalita al Rifugio Mantova o Gnifetti dove pernottiamo.

SECONDO GIORNO:

Il secondo giorno di buon ora si percorre il Ghiacciaio del Lys fino al Colle del Lys, poi si segue la traccia che porta alla Punta Gnifetti dove si raggiunge la celebre Capanna Margherita. Lungo il percorso vista stupefacente sulla parete nord dei Lyskamm, sul Cervino e sui 4000 del Vallese. Pernottamento in quota alla Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa, 4554m!

TERZO GIORNO:

Il terzo giorno scendendo verso valle risaliamo alla Punta Parrot m.4436 per la cresta nord-est. Discesa per la cresta ovest al Colle delle Piode m.4285, risalita al Ludwigshohe m.4342 per la cresta nord-est e discesa al Colle Zurbriggen m.4272 per la cresta sud-ovest. e poi discesa fino ad arrivare all’isolotto roccioso Balmenhorn m.4167 conosciuto anche come Cristo delle Vette. Rapida discesa al Colle Vincent m. 4088, salita alla Piramide Vincent e discesa per l’itinerario di salita fino al rifugio Mantova e da qui alla funivia.

Possibilità di personalizzare la traversata.

Date 2019

19-21 Luglio

A chi è dedicata a chiunque desideri fare un tour del Monte Rosa di più giorni
Cosa Portare Scarponi da alpinismo, (ramponi da alpinismo classico), (piccozza da alpinismo classico), casco, imbrago, zaino da c.ca 30 litri, (longe con moschettone a ghiera), eventualmente bastoncini telescopici. Intimo tecnico, pantaloni da alpinismo, pile, guscio in gore tex o simile, piumino, doppio paio di guanti (uno pesante e uno più leggero), occhiali da sole, protezione solare, cappellino e/o berretto, torcia frontale, borraccia o thermos, snack tipo barrette energetiche.
Difficoltà PD – Poco Difficile
Costo 1.000 €/persona (1 partecipante)
600 €/persona (2 partecipanti)
500 €/persona (3 partecipanti)
Periodo estate: da inizio maggio a fine settembre in base alle condizioni della montagna
Location Val D’Ayas

8x4.000

Con questo tour avremo la possibilità di toccare ben 8 cime del massiccio, tutte con un’altitudine oltre i 4000 metri. La nostra avventura comincerà dai prati e dalle foreste dalla Val d’Ayas, per arrivare fino a 4554m della Punta Gnifetti, dove trascorreremo la notte al riparo della Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa.

PROGRAMMA

PRIMO GIORNO:

Ritrovo e trasferimento a Champoluc/Frachey, taxi fuoristrada fino al Pian di Verra Superiore e salita al Rifugio Guide di Ayas, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO:
Partenza dal Guide di Ayas, salita al Polluce (4091m) e traversata del Castore (4226m) salendo la parete ovest, discesa dalla via normale fino al Rifugio Quintino Sella, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO:
Partenza dal Quintino Sella, salita al Naso del Lyskamm (4100m) e attraverso il Colle del Lys arrivo alla Capanna Margherita a Punta Gnifetti (4554m), cena e pernottamento.

QUARTO GIORNO:
Partenza dalla Capanna Margherita, salite alla Punta Zumstein (4561m), Punta Parrot (4436m), Ludwigshohe (4342m), salita durante il rientro a valle alla Piramide Vincent (4251m) e rientro a Champoluc con gli impianti di risalita del Monterosa-Ski.

Date 2019

8-11 Agosto – 12-15 Agosto

A chi è dedicata a chiunque desideri fare un tour del Monte Rosa di più giorni
Cosa Portare scarponi, ramponi classici, imbrago, piccozza classica, caschetto, guanti, occhiali da sole (per materiale specifico si faccia riferimento alla guida)
Difficoltà PD – Poco Difficile
Costo 1.600€/persona (1partecipante)
850 €/persona (2 partecipanti)
620 €/persona (3 partecipanti)
Periodo estate: da inizio maggio a fine settembre in base alle condizioni della montagna
Location Val D’Ayas

Dettaglio quota

Per tutte le attività proposte:

LA QUOTA COMPRENDE: Organizzazione logistica e prenotazione ai rifugi, assistenza e accompagnamento di una Guida Alpina certificata U.I.A.G.M, assicurazione R.C., uso dei materiali comuni di sicurezza.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le spese di trasferimento, spese di vitto e alloggio in rifugio comprese quelle della Guida Alpina che dovranno essere suddivise tra i partecipanti.

Richiedi Informazioni

Oltrelaverticale
Oltrelaverticale nasce come progetto editoriale di Matteo Piccardi sotto forma di Blog. Ora il progetto si è evoluto alla versione 2.0: i contenuti sono stati ri-organizzati separando l’ attività di Guida alpestre da quella di alpinista e poi siamo più Social. Non temete però, il blog, con i mie ed i vs. racconti, resterà un diario prezioso ed integrato con questa nuova versione.
Oltrelaverticale FanPage
Seguici su
Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.