Oltrelaverticale

Alpinismo Alta Montagna

«Io intendo l’alpinismo, soprattutto come arte. Come, per esempio, la danza o, se vuoi, l’arte del violino. Perché se sei padrone assoluto della tecnica dell’ arrampicare, puoi facilmente dare espressione ai tuoi sentimenti, proprio come nella musica e nella danza. Nei passaggi difficili mi abbandono completamente all’impressione di vivere nella roccia, e che la roccia viva in me..»
Emilio Comici

Gruppo del Bernina

Pur essendo uno dei quattromila meno alti il Pizzo Bernina non è assolutamente uno dei più abbordabili. La via normale dalla spalla sud est ha inizio appena fuori il rifugio Marco e Rosa a 3609 metri. Raggiungere il rifugio significa però dover affrontare un importante dislivello in salita, atrraversare un ghiacciaio e percorrere dei tratti di sentiero più o meno attrezzato sia che si salga dal versante svizzero o da quello italiano.

Ortles Cevedale

Le Dolomiti di Brenta rappresentano il primo gruppo dolomitico arrivando da ovest, le crode del Brenta sono strutture maestose e superbe, le sue linee slanciate ne hanno fatto la storia dell’arrampicata classica.
Offrono alcune tra le ascensioni di maggior soddisfazione delle Dolomiti.

Monte Bianco

livello: F+ Facile Superiore

Il complesso del Monte Bianco è un tripudio di neve, ghiaccio, crepacci e creste.
Salite estetiche ed eleganti, che hanno fatto la storia dell’alpinismo, regalano all’alpinista alcune tra le ascensioni di maggior soddisfazione dell’arco alpino.

Gran Paradiso

L’estate è la stagione giusta per affrontare le grandi montagne. Quale linea migliore di creste e spigoli per raggiungere le vette? Gli spigoli: linee sfuggenti e frastagliate, divisorie tra mondi paralleli ma estremamente distanti, luci e ombre che si inseguono; linee eleganti che la natura ci offre per inseguire i nostri sogni… E allora cosa aspettiamo?! Zaino in spalla e partiamo!

Cervino

livello: F+ Facile Superiore

Matterhorn o Cervino 4.478 m di pura bellezza, insomma il più nobile scoglio d’Europa, come lo definì il poeta John Ruskin. Come dargli torto! Il Cervino incarna la montagna perfetta, calcarne la cima è il sogno di tutti gli alpinisti. Un quattromila un po’ anomalo, le sue pareti e creste non si concedono facilmente. La sua salita è una scalata prettamente a carattere roccioso. Due sono le creste lungo le quali si snodano le così dette “Vie Normali”.

Monte Rosa

livello: F+ Facile Superiore

Una maestosa piramide glaciale al di sopra dei 4000 metri nel gruppo del Monte Rosa. Il Castore è la più imponente delle due vette gemelle (con il Polluce) e la sua ascensione garantisce panorami mozzafiato su ghiacciai immensi e vette simbolo dell’alpinismo, come il Monte Bianco e il Cervino.